Gnocchetti di ortiche con calamari e pomodorini confit

gnocchetti alle ortiche

 

Ingredienti per 10 persone:
n° 5 calamari freschi
PER I GNOCCHETTI:
1,5 kg di patate bollite
400 gr di farina 00
300 gr Ortiche
PER I POMODORINI CONFIT:
500 gr pomodorini datterini
Olio extravergine
Sale, pepe, timo fresco, zucchero
PER LA COMPOSIZIONE DEL PIATTO:
olio extra vergine

 

PROCEDIMENTO:
iniziare con la preparazione degli gnocchi, bollire le patate e successivamente schiacciarle.
A parte sbollentare le ortiche, farle freddare e strizzarle per eliminare l’acqua in eccesso.
Unire le patate e le ortiche tritate, aggiungere la farina, impastare e formare gli gnocchi.
Lavare i datterini e tagliarli a metà per la lunghezza, sistemarli su una teglia da forno, aggiungere una spolverata di zucchero, sale, pepe, il timo fresco e l’olio extra vergine. Infornare a 110 gradi per un’ora.
Pulire i calamari, tagliarli a metà e successivamente a striscioline.
PREPARAZIONE:
Scaldare in una padella un filo di olio extra vergine, aggiungere i calamari, salarli e unire i pomodorini confit.
A parte cuocere i gnocchetti in abbondante acqua salata, quando cotti aggiungerli ai calamari e ai pomodorini confit, unire bene il tutto e servire caldo terminando con un poco di olio extra vergine a crudo.

Insalata di puntarelle crema di burrata e acciughe

laborsarella puntarelle

 

INGREDIENTI PER 10 PERSONE:
n° 1 ceppo di puntarelle
n° 15 filetti di acciughe sotto sale
PER LA SALSA :
500 gr di burrata
50 ml di panna fresca
Sale, pepe bianco
Olio extravergine
PER LA COMPOSIZIONE DEL PIATTO:
sale, pepe
olio extra vergine
crostini di pane

 

PROCEDIMENTO:
Privare le puntarelle delle foglie esterne e tenere solamente il cuore, pulirlo, tagliarlo a fettine molto sottili e condire con poco sale e olio extravergine.
A parte stracciare le burrate con la panna, bastano pochi secondi giusto il tempo di sfilacciare le burrate e incorporare la panna, aggiustare con sale, pepe bianco e olio extravergine.
Dissalare i filetti di acciughe e tagliarli a metà.
PREPARAZIONE:
In una fondina sistemare la crema di burrata, adagiarvi sopra le puntarelle e i filetti di acciughe, teminare il piatto con i crostini di pane tostati.

Torta di zucca con uova in camicia

tortazuccauova

INGREDIENTI PER 10 PERSONE:
PER LA TORTA DI ZUCCA:
1 kg di patate lesse
500 gr di zucca (Mantovana) cotta al forno
500 gr di sugo di porri
10 uova
200 gr parmigiano grattato
Burro e pangrattato
Sale e pepe
PER LA SALSA DI’ PORRI:
300 gr di porri puliti lavati e tagliati
500 ml di latte fresco
500 ml di panna fresca
Olio extravergine di oliva
Sale e pepe
PER L’UOVO IN CAMICIA :
10 uova freschissime Sale e aceto
PER LA COMPOSIZIONE DEL PIATTO:
Cavolo rosso

 

PROCEDIMENTO:
PER LA SALSA DI’ PORRI:
Far imbiondire i porri nell’olio poi aggiungere il latte e la panna e a fuoco basso portare a cottura fino a quando non raggiunge la densità voluta poi aggiustare di sale e pepe.
PER LA TORTA:
Passare al passaverdure patate e zucca poi unire il sugo diu porri , le uova il parmigiano e regolare di gusto,
mettere in teglie monoporzione imburrate e passate con il pan grattato, cuocere in forno a 180° per 12\14 minuti.
PER L’UOVO IN CAMICIA:
Mettere in una pentola acqua sale e un poco di aceto e portare a bollore, creare un vortice con una frusta e mettervi dentro l’uovo che avremo sgusciato in una ciotola , e cuocere per 3 minuti.
PREPARAZIONE:
Mettere la torta di zucca ben calda nel piatto, al centro mettere un poco di cavolo rosso tagliato finissimo e sopra l’uovo, a piacere cospargere con parmigiano grattato e pepe nere

Acciughe ripiene alla Vittorio

acciughe

INGREDIENTI PER 10 PERSONE:
PER LE ACCIUGHE:
60 acciughe fresche grandi
250 gr mollica di pane ammollata nel latte
250 gr di mortadella
2 uova
Maggiorana, Prezzemolo
Lattuga
Aglio
Una Manciata Di Grana
Olio E Sale

PER L’IMPANATURA :
600 gr di pane grattato
6 uova
400 gr di farina

PER FRIGGERE
1\2 litro di olio di arachide 1\2 litro di olio di oliva

 

PROCEDIMENTO:
Pulire le acciughe togliendo le interiora, lavarle poi aprirle e togliere la lisca lasciando la coda e la testa, e asciugarle bene.
Tritare finemente il pane ammollato e la mortadella unirvi poi aglio, prezzemolo, lattuga tritata finemente, il grana le uova e la maggiorana, aggiustare di sale e pepe, amalgamare il tutto deve risultare un composto omogeneo e compatto se fosse troppo molle si può addensare con del pane grattato.
Prendere le acciughe una per una e disporvi nella parte interna una cucchiaiata scarsa di impasto, e chiuderle, impanare in farina, uovo e pan grattato e friggere in abbondante olio bene caldo disporle su di un foglio di carta assorbente salare leggermente e servire ben calde. Se si vogliono fare al forno disporle su di un tegame appena unto o su di un foglio di carta da forno, e cuocere a 200° per 5 minuti.