Torta di zucca con uova in camicia

tortazuccauova

INGREDIENTI PER 10 PERSONE:
PER LA TORTA DI ZUCCA:
1 kg di patate lesse
500 gr di zucca (Mantovana) cotta al forno
500 gr di sugo di porri
10 uova
200 gr parmigiano grattato
Burro e pangrattato
Sale e pepe
PER LA SALSA DI’ PORRI:
300 gr di porri puliti lavati e tagliati
500 ml di latte fresco
500 ml di panna fresca
Olio extravergine di oliva
Sale e pepe
PER L’UOVO IN CAMICIA :
10 uova freschissime Sale e aceto
PER LA COMPOSIZIONE DEL PIATTO:
Cavolo rosso

 

PROCEDIMENTO:
PER LA SALSA DI’ PORRI:
Far imbiondire i porri nell’olio poi aggiungere il latte e la panna e a fuoco basso portare a cottura fino a quando non raggiunge la densità voluta poi aggiustare di sale e pepe.
PER LA TORTA:
Passare al passaverdure patate e zucca poi unire il sugo diu porri , le uova il parmigiano e regolare di gusto,
mettere in teglie monoporzione imburrate e passate con il pan grattato, cuocere in forno a 180° per 12\14 minuti.
PER L’UOVO IN CAMICIA:
Mettere in una pentola acqua sale e un poco di aceto e portare a bollore, creare un vortice con una frusta e mettervi dentro l’uovo che avremo sgusciato in una ciotola , e cuocere per 3 minuti.
PREPARAZIONE:
Mettere la torta di zucca ben calda nel piatto, al centro mettere un poco di cavolo rosso tagliato finissimo e sopra l’uovo, a piacere cospargere con parmigiano grattato e pepe nere

Acciughe ripiene alla Vittorio

acciughe

INGREDIENTI PER 10 PERSONE:
PER LE ACCIUGHE:
60 acciughe fresche grandi
250 gr mollica di pane ammollata nel latte
250 gr di mortadella
2 uova
Maggiorana, Prezzemolo
Lattuga
Aglio
Una Manciata Di Grana
Olio E Sale

PER L’IMPANATURA :
600 gr di pane grattato
6 uova
400 gr di farina

PER FRIGGERE
1\2 litro di olio di arachide 1\2 litro di olio di oliva

 

PROCEDIMENTO:
Pulire le acciughe togliendo le interiora, lavarle poi aprirle e togliere la lisca lasciando la coda e la testa, e asciugarle bene.
Tritare finemente il pane ammollato e la mortadella unirvi poi aglio, prezzemolo, lattuga tritata finemente, il grana le uova e la maggiorana, aggiustare di sale e pepe, amalgamare il tutto deve risultare un composto omogeneo e compatto se fosse troppo molle si può addensare con del pane grattato.
Prendere le acciughe una per una e disporvi nella parte interna una cucchiaiata scarsa di impasto, e chiuderle, impanare in farina, uovo e pan grattato e friggere in abbondante olio bene caldo disporle su di un foglio di carta assorbente salare leggermente e servire ben calde. Se si vogliono fare al forno disporle su di un tegame appena unto o su di un foglio di carta da forno, e cuocere a 200° per 5 minuti.

Insalata ricca di melanzane e zucchine

insalatazucchine

INGREDIENTI PER 10 PERSONE:
10 zucchine
5 melanzane
500 gr di tonno sott’olio
5 uova
100 gr di olive taggiasche
2 spicchi di aglio
Alloro
Peperoncino a piacere
Olio di oliva
Olio extravergine
Sale

 

PROCEDIMENTO:
Tagliare le melanzane e le zucchine a fette non molto spesse. Metterle in una teglia ben larghe e salarle, poi metterle a riposare per mezzora.
Friggerle in olio di oliva o grigliarle ( è un buon sistema fare una parte fritta e una grigliata per il sapore finale del piatto).
Disporre le verdure in una pirofila , far scaldare leggermente l’olio extravergine con l’aglio , l’alloro e il peperoncino poi condire le verdure e coprirle ancora calde con un coperchio o con della pellicola.
Cuocere le uova in acqua bollente salata e acidulata per 8 minuti poi mettere subito sotto l’acqua fredda e sbucciarle.
Prima di servirle mettere sopra il tonno a pezzetti, le uova a rondelle e le olive , servire a temperatura ambiente.

Marzo: pappardelle paglia e fieno al ragù di selvaggina

pagliaefien

INGREDIENTI PER 10 PERSONE:
PER LA PASTA ALL’UOVO :
375 gr farina 00
125 gr farina manitoba
150 gr di uova
100 gr di tuorlo
PER LA PASTA VERDE:
375 gr farina 00
125 gr farina manitoba
100 gr di uova
75 gr di tuorlo
100 gr di spinaci cotti e tritati
PER IL SUGO :
600 gr di polpa di selvaggina
1\2 bottiglia di vino nebbiolo
Chiodi di garofano, pepe, cannella e noce moscata
Abbondante rosmarino
Cipolla, sedano e carota
Sale e pepe e 500 gr di pomodori pelati

 

PROCEDIMENTO:
PER LA PASTA
Impastare prima la pasta all’uovo normale fino a quando non è ben elastica poi metterla a riposare per almeno un ora.
Fare lo stesso con la pasta verde.
Trascorso il tempo di riposo tirare la pasta allo stesso spessore poi tagliarle nella classica forma di pappardelle riporli su dei vassoi di legno e lasciarli da parte.
PER IL SUGO
Tagliare la carne a pezzi grandi e mettervi le spezie e le verdure tagliate a pezzettoni e coprire con il vino e lasciare in infusione per una notte, trascorsa la marinatura, scolare la carne e metterla a rosolare con poco olio ( se si tratta di carne di capriolo conviene prima sbollentarla) fino a quando non risulta ben dorata mettervi le verdure e far rosolare ancora un poco , bagnare con una mezza bottiglia di vino nebbiolo e portare a cottura dopo avere aggiunto i pelati schiacciati con le mani.
Quando la carne è cotta tritare il tutto a coltello non troppo fine. Aggiustare poi di sale.
PREPARAZIONE:
Cuocere le pappardelle in abbondante acqua salata e condire con il sugo aggiungendo a piacere una noce di burro.

Questo sito usa alcuni tipi di cookie. Continuando la navigazione o chiudendo questo banner ne accetti l'utilizzo